Archivi tag: Monteriggioni

Monteriggioni-Badia a Isola: fiaccolata di Natale questa notte

Dopo due anni di interruzione dovuti alle restrizioni della pandemia, riprende il consueto appuntamento con la Fiaccolata di Natale. Il ritrovo è in piazza a Monteriggioni alle 21:00 per la distribuzione delle fiaccole: quest’anno sono 400. Organizzazione a cura CAI  (Club Alpino Italiano) sezione di Siena

Tutto pronto a Monteriggioni. La partenza è fissata alle 21:30. Il percorso, tutto su strada sterrata lungo il limitare del bosco, condurrà i presenti, in poco meno di un’ora, nel piccolo borgo di Abbadia Isola, dove sarà possibile partecipare alla Messa di Natale o recarsi al punto di ristoro organizzato dall’associazione ABBI (Associazione Beneficenza Badia a Isola) con dolci casalinghi, pane con l’olio nuovo e panini tutti da gustare con vino locale.

Riprende questa bella iniziativa che porterà da noi tante persone: ringrazio il CAI per l’organizzazione e l’amministrazione comunale” le parole di Graziano Lastrucci presidente di ABBI.

Uno spettacolo natalizio inconsueto e bellissimo se visto dai punti di osservazione migliori.

Orari e itinerario: l’appuntamento è fissato nella piazza principale di Monteriggioni Castello alle 21 di oggi, con ogni condizione di tempo. In caso di pioggia il percorso viene deviato sulla strada asfaltata. Si può lasciare l’auto nei due grandi parcheggi fuori dalla Porta Senese del castello, e alla fine della manifestazione c’è un servizio continuo di navetta per tornare a prenderle. Dopo la distribuzione delle torce si parte, alle 21.30 circa.

Si esce da Porta Senese (Porta Romea o Franca) e dopo poco si svolta a destra per la strada sterrata che aggira le mura, che ci porta sul lato opposto del castello, sotto la Porta Fiorentina (Porta San Giovanni). Da qui, per ripidi tornanti in discesa, si arriva alla Colonna di Monteriggioni, sulla Cassia. Dopo un breve tratto di asfalto verso Colle Val d’Elsa, si entra a sinistra nel tracciato ufficiale della Via Francigena che, illuminati solo dal chiarore delle torce, ci conduce fino ad Abbadia a Isola. Qui, alle 23 circa, viene celebrata la Messa di Natale, nella splendida Abbazia dei Santi Salvatore e Cirino, fondata dalla Contessa Ava nel 1001.

Consigli utili: il percorso è lungo circa 4 km e quasi tutto sterrato, quindi sono consigliate calzature da trekking o scarpe adatte. Anche l’abbigliamento deve assere adeguato per le condizioni meteo. Prima di accendere la torcia infilateci il piccolo cartoncino che serve per non far gocciolare la cera sulle mani, e una volta accesa tenetela sempre in posizione verticale, altrimenti dura molto meno. Portate con voi una piccola torcia elettrica per emergenza, non si sa mai.
Per chi vuole vedere la fiaccolata senza parteciparvi questi sono i punti migliori: dalla Porta Fiorentina si vede il serpentone dall’alto, dalla Colonna di Monteriggioni si vede invece dal basso, dalla strada per Colle Val d’Elsa si vede in lontananza la lunga processione nei campi.

si ringrazia Francesco Reda per la collaborazione

Le foto e parte dei testi sono di Enea Desi –  Fotoincammino.it